olifis dicembre 2011

Area riservata alle gare nazionali ed internazionali e alle attività delle Olimpiadi di Fisica
Claudio.
Messaggi: 16
Iscritto il: 19 feb 2011, 21:27

Re: olifis dicembre 2011

Messaggio da Claudio. » 13 dic 2011, 0:31

Non ho detto che non si capiscono, quando ho detto che non sono il meglio intendevo dire che sono dei problemi abbastanza scolastici e non molto belli...

Pigkappa
Messaggi: 1644
Iscritto il: 11 gen 2009, 14:58
Località: Londra

Re: olifis dicembre 2011

Messaggio da Pigkappa » 13 dic 2011, 1:38

Dare 40 quesiti originali da fare in 2 minuti l'uno sarebbe difficile; ce ne sono un po' che sono direttissime applicazioni di leggi che dovrebbero essere note, ed è giusto così. Il 4, il 7, il 9, l'11, il 14, il 15, il 18, il 19, il 21, il 26, il 32, il 40 sono tutti facili ma meno standard di quello che si fa di solito a scuola. Mi sembrano abbastanza ;) .

E poi, se non avete fatto circa 200 non lamentatevi di quanto erano semplici :P.
"Per un laser, si passa da temperature positive a temperature negative non passando attraverso 0 K, ma passando attraverso l'infinito!" (cit.)
"Perché dovremmo pagare uno scienziato quando facciamo le migliori scarpe del mondo?" (cit.)

xXStephXx
Messaggi: 28
Iscritto il: 2 giu 2011, 0:12

Re: olifis dicembre 2011

Messaggio da xXStephXx » 13 dic 2011, 15:04

In linea di massima con 110 quante possibilità ho?

Claudio.
Messaggi: 16
Iscritto il: 19 feb 2011, 21:27

Re: olifis dicembre 2011

Messaggio da Claudio. » 13 dic 2011, 15:40

Pigkappa ha scritto:Dare 40 quesiti originali da fare in 2 minuti l'uno sarebbe difficile; ce ne sono un po' che sono direttissime applicazioni di leggi che dovrebbero essere note, ed è giusto così. Il 4, il 7, il 9, l'11, il 14, il 15, il 18, il 19, il 21, il 26, il 32, il 40 sono tutti facili ma meno standard di quello che si fa di solito a scuola. Mi sembrano abbastanza ;) .

E poi, se non avete fatto circa 200 non lamentatevi di quanto erano semplici :P.
Non metto in dubbio di essere scarso XD comunque io dicevo infatti di dare meno quesiti, 40 sono decisamente troppi...

Avatar utente
pdellov
Messaggi: 14
Iscritto il: 5 dic 2010, 20:42
Contatta:

Re: olifis dicembre 2011

Messaggio da pdellov » 13 dic 2011, 19:15

Ma sta proprio lì la bravura, in questo modo chi fa 200 è solo chi veramente è sicuro su ogni argomento, e non si rischia di avere accumuli di gente sul 200.
Io stesso ho sbagliato alcune domande per i classici errori di distrazione e le domande che realmente non sapevo erano poche (giusto quelle che ho chiesto).. E al momento non mi piazzerei per Senigallia infatti.. Magari uno veramente sicuro non solo le sa, ma le sa così bene da andare spedito e poterle ricontrollare alla fine :)

È un test, mica serve per vedere chi fa 200 punti, però così si ha margine di valutazione più ampio! E tra l'altro è vero che c'erano quesiti come quello sul lavoro, ma altri non erano poi così scontati (tant'è che di gente che arriva a dice di aver fatto 195-200 punti non ne vedo tanta :D )
SEO Point: Approfondimenti su SEO, Motori di Ricerca & Web Marketing
Manziana: Visita Manziana e il suo Bosco

Mario
Messaggi: 8
Iscritto il: 8 dic 2011, 19:18

Re: olifis dicembre 2011

Messaggio da Mario » 13 dic 2011, 19:20

Vabbè... speriamo bene....Al questito n 5 come avete risposto??Io ho riposto la A che non è sbagliata teoricamente.

xXStephXx
Messaggi: 28
Iscritto il: 2 giu 2011, 0:12

Re: olifis dicembre 2011

Messaggio da xXStephXx » 13 dic 2011, 19:34

La A l'ho esclusa perchè a temperatura costante, senza scambio di calore il lavoro dovrebbe essere 0. Quindi non ci possono essere manco variazioni di volume o no?

Mario
Messaggi: 8
Iscritto il: 8 dic 2011, 19:18

Re: olifis dicembre 2011

Messaggio da Mario » 13 dic 2011, 19:37

Ma bisogna descrivere una trasformazione isoterma reversibile, quindi la temperatura è costante, di conseguenza variano pressione e volume in un'inversa proporzionalità... La stessa legge è pV=k*T

Mario
Messaggi: 8
Iscritto il: 8 dic 2011, 19:18

Re: olifis dicembre 2011

Messaggio da Mario » 13 dic 2011, 19:39

Tanto è vero che la soluzione è la D, quindi ci sono variazioni di volume. Solo che teoricamente visto che la trasformazione è isoterma, non ci dovrebbero essere scambi di calore...

xXStephXx
Messaggi: 28
Iscritto il: 2 giu 2011, 0:12

Re: olifis dicembre 2011

Messaggio da xXStephXx » 13 dic 2011, 19:41

Lo scambio di calore può esserci purchè sia uguale al lavoro.

Rispondi