Senigallia 2011.

Area riservata alle gare nazionali ed internazionali e alle attività delle Olimpiadi di Fisica
Pigkappa
Messaggi: 1645
Iscritto il: 11 gen 2009, 14:58
Località: Londra

Re: Senigallia 2011.

Messaggio da Pigkappa » 7 mag 2011, 22:44

Hanno messo testo e soluzioni sul sito e gli ho dato un'occhiata. Le osservazioni che farei sono:

- Il problema 1 è tosto e contoso, in particolare nella domanda 3, ma si tratta comunque di un procedimento abbastanza standard (per uno che ha visto un po' di IPhO...) che ci può stare. Credo che avrebbe meritato almeno 100 punti come problema.

- Il problema 2 è più lungo e guidato di come me l'aspettavo; per uno che sa risolvere il punto 2, il resto è molto facile, però ci vuole un po' di tempo a farlo. Giusto for your information, quel metodo per trovare è stato usato davvero e se farete fisica all'università prima o poi lo ritroverete.

- Il problema 3 è facile e si fa velocemente.

- Il problema 4 io non lo avrei messo, visto che 4 ore non sono molte per fare gli altri tre (immagino il tempo fosse di 4 ore, non ho trovato l'indicazione). Se fossi stato a fare la gara, penso che avrei deciso subito di ignorare la domanda "in questa situazione, quanti minimi ci sono e in che posizione si trovano lungo il perimetro del quadrato?" a meno di non finire molto prima, perchè si capisce facilmente che può valere al più 15-20 punti e porta via tanto tempo.

È di sicuro parecchio difficile come prova teorica. I problemi sono belli ma tosti.

[Edit: sono uscite le statistiche che ovviamente smentiscono le mie previsioni su quanto fosse difficile ogni problema... Il 1° è stato risolto da un po' di gente mentre il secondo da nessuno :| ]



Idea: nel problema uno, domanda tre, penso (non ho provato a impostare il conto) che si possa usare semplicemente la conservazione del momento angolare del sistema rulli + asta rispetto al centro di un rullo; le forze esterne impulsive agenti non fanno momento rispetto a quel punto. Così facendo ci sono meno conti da fare rispetto alla soluzione ufficiale.
"Per un laser, si passa da temperature positive a temperature negative non passando attraverso 0 K, ma passando attraverso l'infinito!" (cit.)
"Perché dovremmo pagare uno scienziato quando facciamo le migliori scarpe del mondo?" (cit.)

tink3x
Messaggi: 4
Iscritto il: 30 apr 2011, 21:06

Re: Senigallia 2011.

Messaggio da tink3x » 8 mag 2011, 16:15

il problema 2 io sinceramente non sono riuscito nemmeno a capire da dove partire, perciò il 4 ci stava per chi come me aveva risparmiato tempo in tal modo.. cmq il montepremi citato prima immagino non sarà distribuito, considerando che nella fascia di bronzo rientra metà dei partecipanti!! non che mi lamenterei se mi dessero un po' di soldi o.O cmq sì, il tempo a disposizione era 4 ore sia nella prova sperimentale che in quella teorica.. ma dove li trovate le prove e i risultati che sul sito dell'olifis io non li vedo??

Pigkappa
Messaggi: 1645
Iscritto il: 11 gen 2009, 14:58
Località: Londra

Re: Senigallia 2011.

Messaggio da Pigkappa » 8 mag 2011, 17:21

Prova con olifis/olit11.htm e olifis/naz11.htm

A me non funziona il file della sperimentale, invece...
"Per un laser, si passa da temperature positive a temperature negative non passando attraverso 0 K, ma passando attraverso l'infinito!" (cit.)
"Perché dovremmo pagare uno scienziato quando facciamo le migliori scarpe del mondo?" (cit.)

AxxMan
Messaggi: 153
Iscritto il: 6 feb 2010, 18:02

Re: Senigallia 2011.

Messaggio da AxxMan » 8 mag 2011, 20:20

Io il due te l'ho risolto, ho fatto bene l'integrazione e tutto il resto, ma un orrore su una potenza nel calcolo iniziale non mi ha fatto fare gli ultimi due punti... :oops: In compenso penso di contendere per la peggiore sperimentale :ugeek:
Idea: nel problema uno, domanda tre, penso (non ho provato a impostare il conto) che si possa usare semplicemente la conservazione del momento angolare del sistema rulli + asta rispetto al centro di un rullo; le forze esterne impulsive agenti non fanno momento rispetto a quel punto. Così facendo ci sono meno conti da fare rispetto alla soluzione ufficiale.
Ci avevo pensato ma non ero sicuro del fatto che il momento angolare rispetto ad un asse passante per il baricentro è uguale se calcolato rispetto ad un asse parallelo (è così quindi?) e mi sono dato agli altri problemi che mi parevano più rapidi

Avatar utente
egl
Messaggi: 92
Iscritto il: 13 apr 2010, 18:13
Località: Lunghezza

Re: Senigallia 2011.

Messaggio da egl » 8 mag 2011, 20:54

Ciao Axxman!
AxxMan ha scritto:Ci avevo pensato ma non ero sicuro del fatto che il momento angolare rispetto ad un asse passante per il baricentro è uguale se calcolato rispetto ad un asse parallelo (è così quindi?)
Per quanto io ne sappia, il momento angolare di un corpo rispetto ad un punto esterno ad esso si trova pensando il corpo come un punto nel suo centro di massa e calcolandosi il momento angolare rispetto al punto scelto (se il cdm ha velocità); poi bisogna sommare al risultato il momento angolare del corpo calcolato rispetto al proprio centro di massa. Per cui alla fine, dato che i singoli cdm dei rulli sono fermi, il momento angolare totale era dato proprio dalla somma di tutti i momenti angolari rispetto ad ogni cdm, il che equivaleva a moltiplicare il momento angolare di un rullo rispetto al suo cdm per quanti rulli c'erano.

Pigkappa
Messaggi: 1645
Iscritto il: 11 gen 2009, 14:58
Località: Londra

Re: Senigallia 2011.

Messaggio da Pigkappa » 8 mag 2011, 22:06

È facile da dimostrare, potete provarci. Una verifica del genere si poteva fare anche durante la prova...
"Per un laser, si passa da temperature positive a temperature negative non passando attraverso 0 K, ma passando attraverso l'infinito!" (cit.)
"Perché dovremmo pagare uno scienziato quando facciamo le migliori scarpe del mondo?" (cit.)

AxxMan
Messaggi: 153
Iscritto il: 6 feb 2010, 18:02

Re: Senigallia 2011.

Messaggio da AxxMan » 9 mag 2011, 15:21

Già, per una coppia di particelle diametralmente opposte che vanno alla stessa velocità, se sono ad un angolo scomponendo le velocità nell'asse parallelo e perpendicolare alla congiungente tra il centro e l'asse parallelo a distanza h viene come rispetto al baricentro... Forse c'è un modo più semplice, ma io in gara non mi sarei imbarcato in una ricerca di dimostrazione un po' rischiosa che esce da quello che chiede il problema, magari a mente fresca viene anche subito ma in gara è un po' diverso se non si ha sangue freddo

Ippo
Messaggi: 529
Iscritto il: 28 gen 2009, 16:16
Località: Pisa - Belluno

Re: Senigallia 2011.

Messaggio da Ippo » 9 mag 2011, 23:45

Prova a scrivere
e a fare il cambio di variabile ( posizione del centro di massa)
Comunque bella prova, un po' lunga e non delle più facili (anch'io avrei dato qualche punto in più ai primi e tolto qualcosa), ma ci può stare secondo me. Complimenti a tutti, e in bocca al lupo a chi andrà a trieste! :D

Pigkappa
Messaggi: 1645
Iscritto il: 11 gen 2009, 14:58
Località: Londra

Re: Senigallia 2011.

Messaggio da Pigkappa » 31 mag 2011, 1:56

Sono usciti sul sito i nomi degli IPHOisti! Ormai sono così vecchio che ne conosco solo uno su cinque :cry:

Complimenti a tutti loro; chi non ce l'ha fatta sicuramente sa già che le prove più importanti saranno comunque quelle universitarie, quindi non demoralizzatevi!


Commenti sulla prova finale (che per il momento credo conoscano solo gli studenti che l'hanno affrontata)?
"Per un laser, si passa da temperature positive a temperature negative non passando attraverso 0 K, ma passando attraverso l'infinito!" (cit.)
"Perché dovremmo pagare uno scienziato quando facciamo le migliori scarpe del mondo?" (cit.)

Avatar utente
egl
Messaggi: 92
Iscritto il: 13 apr 2010, 18:13
Località: Lunghezza

Re: Senigallia 2011.

Messaggio da egl » 31 mag 2011, 15:35

La prova finale teorica mi è sembrata parecchio tosta ma ancor più difficile è stata quella sperimentale (almeno per me che non ho affrontato neanche 5 esperienze di laboratorio in vita mia :roll: ). L'idea però mi è sembrata originale: bisognava studiare figure di interferenza sovrapponendo reticoli stampati nei modi più svariati ad alta risoluzione, anche se effettivamente di "fisico" non c'è moltissimo.

Complimenti ai qualificati: fate fare una bella figura all'Italia!

Rispondi