Dubbio prove sperimentali

Area riservata alle gare nazionali ed internazionali e alle attività delle Olimpiadi di Fisica
Rispondi
matteofisica
Messaggi: 49
Iscritto il: 7 ott 2020, 17:42

Dubbio prove sperimentali

Messaggio da matteofisica » 12 dic 2020, 14:22

Salve a tutti,
avrei una domanda per quanto riguarda le prove sperimentali delle Olimpiadi di Fisica. Dai testi degli anni passati - ma anche dal nome stesso della prova - si capisce che, a meno che non si abbia un laboratorio di fisica a casa :D , esercitarsi è molto difficile. Voi come fate? Studiate la teoria e poi la applicate alla gara? Ci sono manuali appositi? Basta conoscere dei semplici accorgimenti generali? E, se sì, quali sarebbero questi accorgimenti?
Vi ringrazio per la disponibilità,

Matteo
La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre! A. Einstein

Scopo della scienza non è tanto quello di aprire una porta all'infinito sapere, quanto quello di porre una barriera all'infinita ignoranza - Brecht, Vita di Galilei

Pigkappa
Messaggi: 1803
Iscritto il: 11 gen 2009, 14:58
Località: Londra

Re: Dubbio prove sperimentali

Messaggio da Pigkappa » 12 dic 2020, 17:03

Non è facile. Fare laboratorio a scuola è utile. Se la scuola ha un laboratorio, chiedere al professore accesso per conto tuo per poter fare qualche simulazione aiuta. Altrimenti, puoi provare a trovare alcune delle prove in cui la sperimentale era più semplice (ad esempio quella della slinky nel 2007 se ricordo bene), comprarti su internet o da un ferramenta gli oggetti necessari, e provare a farla a casa. Anche per questo farsi aiutare da qualcuno esperto può essere utile.
"Per un laser, si passa da temperature positive a temperature negative non passando attraverso 0 K, ma passando attraverso l'infinito!" (cit.)
"Perché dovremmo pagare uno scienziato quando facciamo le migliori scarpe del mondo?" (cit.)

matteofisica
Messaggi: 49
Iscritto il: 7 ott 2020, 17:42

Re: Dubbio prove sperimentali

Messaggio da matteofisica » 12 dic 2020, 21:17

Grazie mille Pigkappa! Avrei un'altra domanda: quali nozioni di statistica/trattamento dei dati bisogna conoscere per affrontare al meglio la prova sperimentale? E poi, è più "facile" quest'ultima o quella teorica? A quanto vedo dagli esercizi, la prova sperimentale richiede principalmente di saper prendere bene i dati e dedurre da essi le richieste.
Grazie per la disponibilità,

Matteo
La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre! A. Einstein

Scopo della scienza non è tanto quello di aprire una porta all'infinito sapere, quanto quello di porre una barriera all'infinita ignoranza - Brecht, Vita di Galilei

Pigkappa
Messaggi: 1803
Iscritto il: 11 gen 2009, 14:58
Località: Londra

Re: Dubbio prove sperimentali

Messaggio da Pigkappa » 13 dic 2020, 2:14

Conoscenze di statistica... Sarebbe bello se avessimo scritto delle buone dispense ma purtroppo non penso sia così. Lunedì guardo se nelle dispense di Fabio Zoratti o qualcun'altra delle fonti nella pagina di libri consigliati c'è qualcosa...
"Per un laser, si passa da temperature positive a temperature negative non passando attraverso 0 K, ma passando attraverso l'infinito!" (cit.)
"Perché dovremmo pagare uno scienziato quando facciamo le migliori scarpe del mondo?" (cit.)

Pigkappa
Messaggi: 1803
Iscritto il: 11 gen 2009, 14:58
Località: Londra

Re: Dubbio prove sperimentali

Messaggio da Pigkappa » 14 dic 2020, 23:51

Purtroppo nelle dispense di Zoratti non c'e' granche'. Ma il testo A.4 della discussione sui libri consigliati e' stato migliorato parecchio da quando ero a Pisa io. Link diretto: https://bitbucket.org/lbaldini/statnote ... _3.2.0.pdf
Tutti i capitoli sono utili e interessanti secondo me. E piu' o meno sono anche in ordine di importanza, per cui se hai poco tempo leggi solo il primo, se puoi fare un po' di piu' il secondo, eccetera. Io ora lavoro con la statistica a tempo pieno per cui tutta queste cose mi sembrano fondamentali :lol:

Ovviamente non ti insegna come usare gli strumenti perche' quello richiede pratica...
"Per un laser, si passa da temperature positive a temperature negative non passando attraverso 0 K, ma passando attraverso l'infinito!" (cit.)
"Perché dovremmo pagare uno scienziato quando facciamo le migliori scarpe del mondo?" (cit.)

matteofisica
Messaggi: 49
Iscritto il: 7 ott 2020, 17:42

Re: Dubbio prove sperimentali

Messaggio da matteofisica » 15 dic 2020, 16:52

Grazie mille Pigkappa per gli utili consigli! :D
La mente è come un paracadute: funziona solo se si apre! A. Einstein

Scopo della scienza non è tanto quello di aprire una porta all'infinito sapere, quanto quello di porre una barriera all'infinita ignoranza - Brecht, Vita di Galilei

Rispondi