Punteggio minimo per qualificarsi alle Nazionali

Area riservata alle gare nazionali ed internazionali e alle attività delle Olimpiadi di Fisica
Rispondi
Kiddo1412
Messaggi: 5
Iscritto il: 29 lug 2020, 9:42

Punteggio minimo per qualificarsi alle Nazionali

Messaggio da Kiddo1412 » 29 lug 2020, 10:06

Buon giorno, sono uno studente del quarto anno delle superiori, a settembre inizio il mio ultimo anno e vorrei tentare i giochi di fisica cercando di arrivare il piu in su possibile (il mio attuale obiettivo è qualificarmi almeno per le nazionali). Essendo nuovo nel "mondo dei giochi olimpici", sono ancora molto disorientato, navigando su questo forum ho trovato molti consigli utili ma ci sono ancora punti che vorrei chiarire.
1. Come avrete già letto dal titolo, il mio quesito principale riguarda il punteggio "minimo necessario" per qualificarsi alle Nazionali, così per farmi un'idea del mio attuale livello.
2. è solo una mia impressione oppure i quesiti di fisica diventano sempre piu difficili da anno in anno? Perché confrontando i testi del 96-00 con quelli piu recenti noto che quest'ultimi sono piu complessi.
Infine se avete consigli per lo studio individuale o altro, mi saranno certamente utili. Grazie!

Luca Milanese
Messaggi: 316
Iscritto il: 13 giu 2019, 10:05
Località: Terracina

Re: Punteggio minimo per qualificarsi alle Nazionali

Messaggio da Luca Milanese » 31 lug 2020, 11:53

Non esiste un vero e proprio punteggio minimo necessario. Per passare alle Nazionali è necessario vincere la gara di febbraio nel proprio polo o venire ripescati; tuttavia, il cutoff per il ripescaggio, che avviene su base nazionale, è molto variabile negli anni: ci sono state annate in cui era più basso di 40 punti e altre in cui superava i 50. Inoltre, nel ripescaggio a volte capita che vengano favoriti i ragazzi di terza o quarta.
Il livello dei problemi si è innalzato, non è solo una tua impressione. Questo avviene nei problemi di febbraio come nei problemi IPhO, ed è normale che la difficoltà aumenti nel tempo.

LaCipolla
Messaggi: 2
Iscritto il: 13 mar 2020, 23:55

Re: Punteggio minimo per qualificarsi alle Nazionali

Messaggio da LaCipolla » 21 ago 2020, 22:52

Secondo me, per avere una buona possibilità di classificarti alle nazionali dovresti avere una buona preparazione su tutto il programma di fisica liceale (conoscere le formule, capire i fenomeni), in particolare su meccanica classica, termodinamica, ottica e elettrostatica/elettrodinamica. Quindi un punto di partenza che con me ha funzionato è studiare anticipatamente il programma di quinta di fisica (la relatività e la quantistica puoi anche escluderle, non le ho mai viste alle Olimpiadi). Poi chiaramente avere qualche conoscenza di analisi aiuta: capire il concetto di derivata, differenziale, sapere risolvere integrali di base e applicare questi operatori alle formule della fisica, che sono cose che si studiano in quinta, quando ormai per le Olimpiadi è tardi. Per il resto, dopo avere un po' di ordine nella testa, prova a svolgere le Olimpiadi istituzionali e provinciali. Pensa molto su ciascun esercizio e comunque controlla sempre la soluzione. Io personalmente per passare alle nazionali ho studiato tutto quello che mi capitava sotto, ma alla fine come conoscenze è richiesto di sapere bene quelle liceali.

Rispondi