Dubbio sulle onde

Area riservata alla discussione di argomenti concettuali di fisica, non necessariamente legati ad uno specifico problema
Rispondi
Ahoma
Messaggi: 4
Iscritto il: 18 gen 2022, 15:15

Dubbio sulle onde

Messaggio da Ahoma » 18 gen 2022, 15:25

Buon pomeriggio ragazzi, questo è il mio primo topic sul forum. A scuola ho iniziato da poco ad affrontare le onde come argomento, ed ho un dubbio.
Utilizzo spesso nei problemi la formula |d1-d2| = (Kλ)/2, in cui si ha k dispari per interferenza distruttiva e k pari per interferenza costruttiva. Sento da alcuni dire che in questa formula k parte da 1 e non può assumere il valore zero, da altri che k può partire da 0. Io sono a favore della prima teoria, qual è la verità?
Voglio dire, so che se k fosse 0 si otterrebbe |d1-d2| = 0, ma ho visto alcune persone usare un k = 0 in versioni "differenti della formula" e. Inoltre, nel momento in cui la formula |d1-d2| = (Kλ)/2 è stata usata per vedere se nel punto in cui si trova l'osservatore era presente interferenza in un problema, ho ottenuto k = 0 anche se il testo riportava come dato che il quel punto si aveva un'interferenza costruttiva. Ci sono quindi particolari casi in cui k può assumere il valore 0?
Grazie a tutti per eventuali risposte.

Luca Milanese
Messaggi: 448
Iscritto il: 13 giu 2019, 10:05
Località: Terracina

Re: Dubbio sulle onde

Messaggio da Luca Milanese » 19 gen 2022, 11:12

Ciao! Per rispondere al tuo dubbio, può valere . Questo significa , cioè il punto considerato è alla stessa distanza dalle due sorgenti, perciò le onde di ciascuna subiscono lo stesso cambiamento di fase giungendo all'osservatore e quindi interferiscono costruttivamente. Pensa ad esempio, nel tipico esperimento di fenditura doppia, al punto sullo schermo che si trova a metà altezza rispetto alle due fenditure sul muro.
Valid Facts and Theoretical Understanding Generate Solutions to Hard Problems

Ahoma
Messaggi: 4
Iscritto il: 18 gen 2022, 15:15

Re: Dubbio sulle onde

Messaggio da Ahoma » 20 gen 2022, 20:54

Ho capito. Se per esempio abbiamo due sorgenti che emettono onde coerenti e sono posizione nei due vertici alla base di un triangolo isoscele, si può avere k=0 ed un'interferenza costruttiva in P, che sarebbe il rimanente vertice del triangolo in cui si trova l'osservatore, poiché i due lati del triangolo sono congruenti. La stessa cosa vale se l'osservatore è posto nel punto medio di un segmento avente le due sorgenti ai suoi estremi.

Rispondi