Ventilata contrazione delle lunghezze in RR

Area riservata alla discussione di argomenti concettuali di fisica, non necessariamente legati ad uno specifico problema
Navi
Messaggi: 182
Iscritto il: 29 mar 2020, 13:22

Re: Ventilata contrazione delle lunghezze in RR

Messaggio da Navi » 26 ago 2020, 13:59

Ecco il documento di Gasperini, scaricabile tramite questo link.
Ciao.

http://www.mediafire.com/file/gwv5hxmdi ... i.pdf/file

Navi
Messaggi: 182
Iscritto il: 29 mar 2020, 13:22

Re: Ventilata contrazione delle lunghezze in RR

Messaggio da Navi » 26 ago 2020, 18:15

Alla luce di ciò che ha scritto Gasperini, è più facile capire come in RG si ottenga la dilatazione del tempo. Chiunque sappia qualcosa si limiti a illustrare la dilatazione temporale sul Sole. Già vi anticipo che 1 secondo del solo corrisponde a 1,0000022 secondi di un sistema "fermo". Belle e intrigante.
Ciao

Navi
Messaggi: 182
Iscritto il: 29 mar 2020, 13:22

Re: Ventilata contrazione delle lunghezze in RR

Messaggio da Navi » 27 ago 2020, 11:48

Milanese, intanto, hai trascurato la sincronizzazione degli orologi: vedi, per es, Gasperini verso la fine di pag. 3

Luca Milanese
Messaggi: 333
Iscritto il: 13 giu 2019, 10:05
Località: Terracina

Re: Ventilata contrazione delle lunghezze in RR

Messaggio da Luca Milanese » 27 ago 2020, 12:03

Non ho discusso esplicitamente quello che scrive Gasperini a fine di pagina 3, però non mi sembra che io abbia scritto qualcosa in disaccordo con ciò che è nella sua soluzione.

Navi
Messaggi: 182
Iscritto il: 29 mar 2020, 13:22

Re: Ventilata contrazione delle lunghezze in RR

Messaggio da Navi » 27 ago 2020, 12:42

Hai totalmente trascurato il digramma di Minkowski: da quello si capisce la simultaneità assoluta.

Inoltre, Gasperini parla, alla prima pagina , di evento oggettivo assoluto. Per te, invece, esistono solo realtà riferite a un dato sistema: quella è la verità; il resto diventa.....mancia

Se andiamo sul Sole (è facile; ti aiuta un po' Kappa), vedi meglio l'assoluto temporale (pacifico) nella RG

Luca Milanese
Messaggi: 333
Iscritto il: 13 giu 2019, 10:05
Località: Terracina

Re: Ventilata contrazione delle lunghezze in RR

Messaggio da Luca Milanese » 27 ago 2020, 12:47

Navi ha scritto:
27 ago 2020, 12:42
Hai totalmente trascurato il digramma di Minkowski: da quello si capisce la simultaneità assoluta.
Non era necessario per la mia soluzione.
Navi ha scritto:
27 ago 2020, 12:42
Inoltre, Gasperini parla, alla prima pagina , di evento oggettivo assoluto. Per te, invece, esistono solo realtà riferite a un dato sistema: quella è la verità; il resto diventa.....mancia
Qui mi sembra che stiamo entrando nel campo della filosofia: sia io che Gasperini abbiamo ottenuto lo stesso risultato, non è questo ciò che conta?
Navi ha scritto:
27 ago 2020, 12:42
Se andiamo sul Sole (è facile; ti aiuta un po' Kappa), vedi meglio l'assoluto temporale (pacifico) nella RG
Al momento non sono interessato a studiare RG, grazie lo stesso.

Navi
Messaggi: 182
Iscritto il: 29 mar 2020, 13:22

Re: Ventilata contrazione delle lunghezze in RR

Messaggio da Navi » 27 ago 2020, 13:25

Luca, non si tratta di arrivare allo stesso risultato: anche De Pretto anticipò di un anno la nota formula.

Qui, infatti, si disputa se la RR, oltre all'invarianza cronotopica, presenta altri punti che hanno dell'oggettivo, dell'invariante. dell'assoluto.
Questo è il tema del dibattito (iniziato con la verità che la materia non si contrae) e finito con una simultaneità assoluta. Cioè a dire che, una cosa è se tu osservi un moto velocissimo, altra cosa è se sei tut i protagonista. Di qui l'intervento della RG, per la quale (quasi) tutto è oggettivo.

Gamow00
Messaggi: 161
Iscritto il: 24 ago 2016, 14:52
Località: Cambridge

Re: Ventilata contrazione delle lunghezze in RR

Messaggio da Gamow00 » 27 ago 2020, 14:22

Sinceramente non capisco come una persona che abbia studiato la relatività possa scrivere la seguente frase
Navi ha scritto:
23 ago 2020, 13:01
No! i cicli circadiali, battiti del cuore, ecc. NON sono compatibili con le altissime velocità; accertato alla NASA (se vuoi, te lo faccio dire pure da Vincenzo Gallo)
Dire che un fenomeno è incompatibile con una velocità è una frase che non ha significato da almeno 400 anni, come magistralmente illustrato da Galileo. Vedo difficile continuare un discorso sulla relatività, se ne neghi lo stesso fondamento.
Navi ha scritto:
22 ago 2020, 16:15
Luca, anzitutto, io scrivo quando mi pare e piace, senza dar conto! Inoltre, scrivo e che sappia la materia, e che la mastico solo.
Quindi sentiti libero di scrivere quello che ti piace, pur sapendo che il tuo discorso non è supportato da ciò che effettivamente succede.
Sapere aude ;)

Navi
Messaggi: 182
Iscritto il: 29 mar 2020, 13:22

Re: Ventilata contrazione delle lunghezze in RR

Messaggio da Navi » 27 ago 2020, 17:05

Oh, chi si sente!, il nostro caro Gamow00: ciao e grazie per l’intervento. Veramente, a dire di non conoscere la RR, sei stato tu stesso (in altra pagina!). Ma, a ogni modo, siccome qui stiamo per passare il tempo e imparare, non rifuggo dal palare anche con te. E allora, prima di andare al Sole, chiedo: giacché è pacifico che anche la navetta ha sincronizzato l’orologio insieme con la nave (in cui cammina) alle ore 11,55, come mai il pilota della nave legge 11,57 e 20 secondi sull’orologio della navetta (al momento dell’impatto), e non piuttosto altra cifra? Cifra che possiamo pure ricavare.
infatti, fino a prova contraria, il pilota della nave vede viaggiare la navetta a 0,6 C!!!! la domanda è stata fatta Gasperini (se ne riparla). Inoltre, il problema lo avevo risolto io; Gasperini lo ha asseverato in modo più elegante. Perciò anche tal soluzione non mi vede estraneo.

Quanto alla velocità, caro mio, sappi che Galileo non conosceva della composizione relativistica, sicché, per lui, tutto rimaneva identico, laddove invece ora sappiamo che la velocità fa mutare quella dei corpi e corpuscoli che si trovano nel sistema in moto. Perciò, è tutto un altro pianeta…


Poi, o Gamow00. Ti prego di ricavarmi nel modo più semplice e celere la dilatazione temporale sul Sole:c’entra con il tema. Attendo.
Ciao

Navi
Messaggi: 182
Iscritto il: 29 mar 2020, 13:22

Re: Ventilata contrazione delle lunghezze in RR

Messaggio da Navi » 27 ago 2020, 19:15

Gamo, Luca, kappa, se non intendete scrivere più, almeno salutiamoci. Come avete visto, sono stato educatissimo e delicato, tranne qualche battutina di risposta a qualche vostra battuta ancor più frizzante: se chiudiamo qui, salutiamoci. Inoltre, ditemi se a qualche forumista può interessare almeno un po' la RG, oppure no.
Abbracci
Ivan Russso

Rispondi