Oscillazioni di una cella d'aria.

Area riservata alla discussione dei problemi teorici di fisica
Luca Milanese
Messaggi: 337
Iscritto il: 13 giu 2019, 10:05
Località: Terracina

Oscillazioni di una cella d'aria.

Messaggio da Luca Milanese » 10 mag 2021, 19:20

Si consideri un'atmosfera isoterma e composta di un gas perfetto biatomico di massa molare , la cui pressione e la cui densità al livello del mare siano e . È presente un campo gravitazionale uniforme e il gas è in condizione di equilibrio idrostatico. Supponiamo ora di avere una "cella d'aria", cioè una piccola porzione dell'atmosfera isolata termicamente dall'aria circostante, che può muoversi in essa senza alterarne i parametri. Supponiamo che la posizione di equilibrio della cella sia a una quota . Qual è il periodo delle piccole oscillazioni di questa cella attorno a ?

Come è facile capire se si conosce il problema, mi sono fatto questa domanda dopo aver letto il problema 2 della Gara Teorica della Nazionale di quest'anno (purtroppo, dopo la gara :roll: ).
Valid Facts and Theoretical Understanding Generate Solutions to Hard Problems

Leo
Messaggi: 113
Iscritto il: 26 ott 2020, 12:04

Re: Oscillazioni di una cella d'aria.

Messaggio da Leo » 16 mag 2021, 10:46

Finita la vicenda 257 mi sono messo a guardare il tuo solito tosto problema. Mi servono chiarimenti sul testo. Si parla di equilibrio idrostatico. La densità dell'atmosfera terrestre decresce con l'altezza insieme alla temperatura. In questo caso siccome l'atmosfera è isoterma vuol dire che la densità dell'atmosfera è costante e uguale a quella a z=0 del livello del mare? Mi pare poi che la trasformazione adiabatica della cella possa comprendere lo stato a livello del mare perchè essendo a non avrebbe scambi termici con l'atmosfera. Infine la densità della cella a deve coincidere con quella atmosferica alla stessa quota a causa dell'equilibrio cioè spinta Archimede= peso cella?

Luca Milanese
Messaggi: 337
Iscritto il: 13 giu 2019, 10:05
Località: Terracina

Re: Oscillazioni di una cella d'aria.

Messaggio da Luca Milanese » 16 mag 2021, 11:18

Leo ha scritto:
16 mag 2021, 10:46
In questo caso siccome l'atmosfera è isoterma vuol dire che la densità dell'atmosfera è costante e uguale a quella a z=0 del livello del mare?
No, la densità dell'aria nell'atmosfera varia con l'altezza benché la temperatura sia uniforme, e puoi trovare analiticamente tale dipendenza .
Leo ha scritto:
16 mag 2021, 10:46
Mi pare poi che la trasformazione adiabatica della cella possa comprendere lo stato a livello del mare perchè essendo a non avrebbe scambi termici con l'atmosfera.
Non sono sicuro di capire cosa intendi, però sicuramente una cella d'aria, nel suo moto oscillatorio, potrebbe anche raggiungere quota (o quasi), purché ovviamente la sua posizione di equilibrio non sia troppo più in alto (dato che stiamo parlando di piccole oscillazioni).
Leo ha scritto:
16 mag 2021, 10:46
Infine la densità della cella a deve coincidere con quella atmosferica alla stessa quota a causa dell'equilibrio cioè spinta Archimede= peso cella?
Esattamente. Una cella nella sua posizione di equilibrio è praticamente indistinta dall'aria circostante. Peraltro questo ragionamento dovrebbe suggerirti un modo per rispondere alla tua prima domanda.
Valid Facts and Theoretical Understanding Generate Solutions to Hard Problems

Leo
Messaggi: 113
Iscritto il: 26 ott 2020, 12:04

Re: Oscillazioni di una cella d'aria.

Messaggio da Leo » 17 mag 2021, 10:41

Ti ringrazio dei chiarimenti. Però non credo che la celletta nella posizione di equilibrio sia indistinta dall'atmosfera. La temperatura ad esempio essendo isolata termicamente è ? Eppure a me verrebbe a causa dell'equilibrio che anche la temperatura della cella a è :roll:

Luca Milanese
Messaggi: 337
Iscritto il: 13 giu 2019, 10:05
Località: Terracina

Re: Oscillazioni di una cella d'aria.

Messaggio da Luca Milanese » 17 mag 2021, 12:04

Sì, quando la celletta è nella posizione di equilibrio la sua temperatura è .
Valid Facts and Theoretical Understanding Generate Solutions to Hard Problems

Leo
Messaggi: 113
Iscritto il: 26 ott 2020, 12:04

Re: Oscillazioni di una cella d'aria.

Messaggio da Leo » 17 mag 2021, 18:06

Per il calcolo di dell'atmosfera intorno all'equilibrio ho trovato un procedimento con logaritmi ed esponenziali ma in cui non compare l'equazione adiabatica della cella. E' inutile che lo posti vero? :?:

Luca Milanese
Messaggi: 337
Iscritto il: 13 giu 2019, 10:05
Località: Terracina

Re: Oscillazioni di una cella d'aria.

Messaggio da Luca Milanese » 17 mag 2021, 18:34

Con ti riferisci alla densità dell'aria nella cella o a quella dell'aria esterna? Nel secondo caso è perfettamente sensato che non compaiano i processi adiabatici della cella, dato che il movimento di questa praticamente non influenza l'aria circostante. Nel primo caso, invece, ti consiglio di ripensarci. Posta comunque il tuo procedimento.
Valid Facts and Theoretical Understanding Generate Solutions to Hard Problems

Leo
Messaggi: 113
Iscritto il: 26 ott 2020, 12:04

Re: Oscillazioni di una cella d'aria.

Messaggio da Leo » 18 mag 2021, 18:07

Mi riferivo si all'atmosfera nei dintorni di dove avvengono le oscillazioni. Due premesse sono: 1) la posizione della cella è di equilibrio stabile perchè se oscilla verso il basso aumentano densità e forza di Archimede che la riportano dov'era, analogamente se oscilla verso l'alto diminuisce la spinta e prevale il suo peso mg che la riporta dov'era 2) considerando una massa di atmosfera uguale a quella della celletta seguono per l'atmosfera queste uguaglianze . L'ultima riguarderebbe anche la celletta dato l'equilibrio e la stessa m. Allora considerando z molto vicino a si dovrebbe ottenere e dunque per z tendente a si deduce . D'altra parte è sempre vero che per cui si può arrivare all'equazione differenziale che integrata fra e fra mi dovrebbe dare . Sviluppando l'exp in serie fino al primo ordine mi pareva di ottenere . Secondo me applicando la seconda equazione della dinamica viene un moto armonico da cui . Se il ragionamento è corretto concludo, sennò è inutile :roll: :roll:

Luca Milanese
Messaggi: 337
Iscritto il: 13 giu 2019, 10:05
Località: Terracina

Re: Oscillazioni di una cella d'aria.

Messaggio da Luca Milanese » 18 mag 2021, 20:39

Tutto giusto: la densità nell'atmosfera è e per ricondursi al moto armonico bisogna utilizzare . Continua così.
Valid Facts and Theoretical Understanding Generate Solutions to Hard Problems

Leo
Messaggi: 113
Iscritto il: 26 ott 2020, 12:04

Re: Oscillazioni di una cella d'aria.

Messaggio da Leo » 19 mag 2021, 11:11

Come avevo accennato oltre a F=ma bisogna sviluppare in serie l'exp e ci rimanane . Sono entrato in confusione perchè credo che vada determinato con ma è da ieri che non mi torna. Probabilmente deve essere una bischerata che mi sfugge. Grazie comunque per il giudizio fino ad ora :roll: :roll:

Rispondi