Lenti accoppiate.

Area riservata alla discussione dei problemi teorici di fisica
Rispondi
Pigkappa
Messaggi: 1689
Iscritto il: 11 gen 2009, 14:58
Località: Londra

Lenti accoppiate.

Messaggio da Pigkappa » 6 mar 2009, 23:57

Sono date due lenti sottili di lunghezze focali e . Vengono messe su un banco ottico in modo da essere molto vicine tra loro, una dopo l'altra. Dimostrare che il sistema si comporta come se in quel punto ci fosse una sola lente con distanza focale legata alle altre due da:



(non ditemi che questa relazione non vi ricorda niente)

Se volete ragionare un po' e soprattutto fare un po' di conti, potete provare anche ad affrontare il caso generale (parecchio più complicato), in cui tra le due lenti c'è una distanza .
"Per un laser, si passa da temperature positive a temperature negative non passando attraverso 0 K, ma passando attraverso l'infinito!" (cit.)
"Perché dovremmo pagare uno scienziato quando facciamo le migliori scarpe del mondo?" (cit.)

Avatar utente
CoNVeRGe.
Messaggi: 380
Iscritto il: 11 gen 2009, 19:20

Re: Lenti accoppiate.

Messaggio da CoNVeRGe. » 8 mar 2009, 13:46

il primo caso mi è risultato semplice forse perchè mi studiai le lenti come composizione di due diottri sferici, il secondo un po' più articolato perchè ho scelto di fare diversi casi per le diverse combinazioni (divergente-convergente ecc.)

per questo motivo aspetto prima di scrivere la mia soluzione :geek:

String
Messaggi: 102
Iscritto il: 11 gen 2009, 14:09

Re: Lenti accoppiate.

Messaggio da String » 8 mar 2009, 16:29

Mah, sicuramente ci sarà qualche errore nel mio procedimento, vediamo un pò...
Per la legge dei punti coniugati, riferita alla lente unica si ha:



Poichè le lenti sono molto vicine tra loro possiamo fare l'approssimazione che

e
.

Possiamo poi dire che , quindi sostituendo il tutto nella prima equazione abbiamo



Può essere?
Ultima modifica di String il 10 mar 2009, 20:18, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
CoNVeRGe.
Messaggi: 380
Iscritto il: 11 gen 2009, 19:20

Re: Lenti accoppiate.

Messaggio da CoNVeRGe. » 9 mar 2009, 21:45

sostanzialmente il mio procedimento è identico.. prova col caso generale adesso

Rispondi