Alcune domande da porvi...

Area riservata alle gare nazionali ed internazionali e alle attività delle Olimpiadi di Fisica
bFr-33
Messaggi: 5
Iscritto il: 14 gen 2011, 14:40

Alcune domande da porvi...

Messaggio da bFr-33 » 14 gen 2011, 15:22

Salve, avendo passato la gara di primo livello, e avendo intenzione di svolgere al meglio quella di secondo, ho deciso di chiedere aiuto a voi utenti, dal momento che sicuramente ne saprete più di me:

-Verso che ora bisogna essere presenti in sede? A che ora comincia lo svolgimento del test?
 
-Come faccio a sapere i risultati da me ottenuti? Nel caso non riuscissi a passare le regionali, c’è un modo per sapere il proprio punteggio e la propria posizione?
 
-Quanti studenti partecipano alla prova di secondo livello solitamente? Quale è il numero degli studenti che passano alla prova successiva? (Nazionale)


Sono uno studente del quarto anno; sapreste consigliarmi dei libri di testo per prepararmi al meglio?

Avete altri consigli da aggiungere?

Grazie mille! Vi auguro a tutti buona fortuna per la gara!
Ultima modifica di bFr-33 il 14 gen 2011, 15:56, modificato 1 volta in totale.

Pigkappa
Messaggi: 1624
Iscritto il: 11 gen 2009, 14:58
Località: Londra

Re: Alcune domande da porvi...

Messaggio da Pigkappa » 14 gen 2011, 15:56

- Dovrebbe essere data comunicazione dell'ora e del luogo della gara ad ogni scuola... Mi pare che la prova in genere iniziasse alle 9 ma non sono proprio sicuro.

- Dipende da polo a polo. Chiedi al tuo referente di istituto oppure ai professori che fanno sorveglianza durante la prova.

- Anche qui, dipende da polo a polo. Il numero penso vari da circa 25 studenti nei poli più piccoli, a quasi 100 nei più grandi, ma potrei sbagliarmi. Alla fase Nazionale partecipano 100 studenti; si qualificano alla fase finale i vincitori di ogni polo (ci sono circa 40 poli), più un certo numero di ripescati in base al punteggio (generalmente tra 50 e 60), più un certo numero di studenti di studenti di classe quarta o inferiore che hanno fatto un buon punteggio (generalmente tra 0 e 10; lo scorso anno erano 5).

- La discussione olifis/phpBB3/viewtopic.php?f=3&t=13 è fatta apposta per consigliare libri di testo e di esercizi. In particolare, per la teoria è molto buono l'Halliday (testo T.1 in quel topic).

Avete altri consigli da aggiungere?
Non fare errori di calcolo...
"Per un laser, si passa da temperature positive a temperature negative non passando attraverso 0 K, ma passando attraverso l'infinito!" (cit.)
"Perché dovremmo pagare uno scienziato quando facciamo le migliori scarpe del mondo?" (cit.)

bFr-33
Messaggi: 5
Iscritto il: 14 gen 2011, 14:40

Re: Alcune domande da porvi...

Messaggio da bFr-33 » 14 gen 2011, 15:58

Pigkappa ha scritto:- Dovrebbe essere data comunicazione dell'ora e del luogo della gara ad ogni scuola... Mi pare che la prova in genere iniziasse alle 9 ma non sono proprio sicuro.

- Dipende da polo a polo. Chiedi al tuo referente di istituto oppure ai professori che fanno sorveglianza durante la prova.

- Anche qui, dipende da polo a polo. Il numero penso vari da circa 25 studenti nei poli più piccoli, a quasi 100 nei più grandi, ma potrei sbagliarmi. Alla fase Nazionale partecipano 100 studenti; si qualificano alla fase finale i vincitori di ogni polo (ci sono circa 40 poli), più un certo numero di ripescati in base al punteggio (generalmente tra 50 e 60), più un certo numero di studenti di studenti di classe quarta o inferiore che hanno fatto un buon punteggio (generalmente tra 0 e 10; lo scorso anno erano 5).

- La discussione olifis/phpBB3/viewtopic.php?f=3&t=13 è fatta apposta per consigliare libri di testo e di esercizi. In particolare, per la teoria è molto buono l'Halliday (testo T.1 in quel topic).

Avete altri consigli da aggiungere?
Non fare errori di calcolo...

Sei stato semplicemente chiarissimo! Grazie!

vyttorio92
Messaggi: 13
Iscritto il: 15 dic 2009, 20:02

Re: Alcune domande da porvi...

Messaggio da vyttorio92 » 29 gen 2011, 20:10

con quale punteggio si ha una buona probabilità di passare questa fase secondo voi? :D

Ippo
Messaggi: 529
Iscritto il: 28 gen 2009, 16:16
Località: Pisa - Belluno

Re: Alcune domande da porvi...

Messaggio da Ippo » 29 gen 2011, 21:07

vyttorio92 ha scritto:con quale punteggio si ha una buona probabilità di passare questa fase secondo voi? :D
i cutoff sono MOLTO variabili di anno in anno a seconda della difficoltà dei problemi; al mio ultimo anno si passava con 39-40 punti, ad esempio; l'anno prima credo qualcosa di più, tipo 45-50, ma non ricordo bene. Comunque 60 punti è una quota umanamente raggiungibile (puoi sbagliare un problema per intero e qualche quesito, o situazioni equivalenti) che dovrebbe darti la sicurezza di passare.

Pigkappa
Messaggi: 1624
Iscritto il: 11 gen 2009, 14:58
Località: Londra

Re: Alcune domande da porvi...

Messaggio da Pigkappa » 29 gen 2011, 21:56

Secondo me:


Meno di 40: non si passa.

Tra 40 e 50: si può passare oppure no, dipende dalla difficoltà della prova.

Oltre i 50: si passa.


Ovviamente ci sono eccezioni (quattro anni fa ad esempio mi pare che 38 bastasse, ma non so se ricordo bene), ma è una stima ragionevole. Il primo di ogni polo comunque passa sempre, e potrebbe anche avere meno di 40 punti (in rari casi, mi auguro).
"Per un laser, si passa da temperature positive a temperature negative non passando attraverso 0 K, ma passando attraverso l'infinito!" (cit.)
"Perché dovremmo pagare uno scienziato quando facciamo le migliori scarpe del mondo?" (cit.)

Avatar utente
Meta*
Messaggi: 142
Iscritto il: 17 ago 2010, 12:57

Re: Alcune domande da porvi...

Messaggio da Meta* » 30 gen 2011, 20:08

Essendo in argomento :P a Sinigallia quanti punti bisogna fare in media per sperare di essere tra i primi 10 ?

Pigkappa
Messaggi: 1624
Iscritto il: 11 gen 2009, 14:58
Località: Londra

Re: Alcune domande da porvi...

Messaggio da Pigkappa » 30 gen 2011, 20:28

Anche questo è molto variabile... Comunque direi che con 300 ce la si potrebbe fare, con 350 è quasi sicuro. Da notare che la correzione della sperimentale non è come ce la si aspetta, ma molto più spietata, e spesso anche chi la fa meglio di tutti non supera i 150 punti (si possono guardare i grafici con i punteggi sul sito delle olimpiadi nelle pagine delle varie gare nazionali); perciò il massimo raggiungibile è praticamente a 450 e non 500.

Ricordo che quando ci sono andato io in quinta avevo stimato di aver fatto circa 390 e di essere secondo o terzo.
"Per un laser, si passa da temperature positive a temperature negative non passando attraverso 0 K, ma passando attraverso l'infinito!" (cit.)
"Perché dovremmo pagare uno scienziato quando facciamo le migliori scarpe del mondo?" (cit.)

Avatar utente
Meta*
Messaggi: 142
Iscritto il: 17 ago 2010, 12:57

Re: Alcune domande da porvi...

Messaggio da Meta* » 30 gen 2011, 21:13

Pigkappa ha scritto:Da notare che la correzione della sperimentale non è come ce la si aspetta, ma molto più spietata, e spesso anche chi la fa meglio di tutti non supera i 150 punti (si possono guardare i grafici con i punteggi sul sito delle olimpiadi nelle pagine delle varie gare nazionali); perciò il massimo raggiungibile è praticamente a 450 e non 500.
Dove devo andare per vedere i grafici ? Sono andato su "Notizie sulle precedenti edizioni delle Olimpiadi Italiane di Fisica" ma non li ho trovati

Leggendo le griglie della prova sperimentale ho notato questo :
Valori di gittata coerenti con fogli tracce (6), non scarta gli event.anomali (-3) 6

cosa intende per non scarta gli event.anomali ?

Pigkappa
Messaggi: 1624
Iscritto il: 11 gen 2009, 14:58
Località: Londra

Re: Alcune domande da porvi...

Messaggio da Pigkappa » 31 gen 2011, 0:16

"Notizie sulle precedenti edizioni delle Olimpiadi Italiane di Fisica"

e poi nel menu a sinistra:

"XXIV Edizione - 2010"

e poi nel menu a destra:

"La Gara Nazionale delle Olimpiadi di Fisica 2010".


Meta* ha scritto:Valori di gittata coerenti con fogli tracce (6), non scarta gli event.anomali (-3) 6

cosa intende per non scarta gli event.anomali ?
Se ricordo bene in quella prova bisognava fare qualcosa di terribilmente impreciso (montare un piano inclinato e lasciar rotolare giù delle palline che poi cadevano e finivano su una sedia, dove si trovavano dei fogli su cui veniva segnato il punto di caduta). Nel fare ciò era probabile che qualcosa andasse storto (una pallina che rotola un po' in diagonale, una che non parte proprio da ferma...) e quindi comparissero dei punti messi molto male nella figura.

Ovviamente, se una fa una cosa imprecisa e si tiene tutti i punti, poi il grafico risultante fa pena (e quindi gli tolgono punti); se uno scarta gli eventi che sono in posizioni improbabili, gli tolgono punti perchè non lo doveva fare. Ecco perchè dico che sono spietati...
"Per un laser, si passa da temperature positive a temperature negative non passando attraverso 0 K, ma passando attraverso l'infinito!" (cit.)
"Perché dovremmo pagare uno scienziato quando facciamo le migliori scarpe del mondo?" (cit.)

Rispondi